Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Scuola dell'infanzia paritaria - Padre Filippo Cecchi

La Scuola dell’infanzia Padre Filippo Cecchi è una Scuola dell’Infanzia Cattolica Paritaria. E’ composta attualmente da due sezioni, può ospitare fino a 56 bambini ed è nata da un complesso già esistente, cioè la scuola Primaria-Materna, laboratorio e opere parrocchiali delle Suore Calasanziane che hanno prestato servizio a Ponte Buggianese dal 1924 fino al 2016. Molte generazioni di bambini hanno frequentato la scuola e sicuri dell’educazione i “vecchi” alunni accompagnano i loro figli, e consigliano questa scelta ad amici e conoscenti. La fiducia delle famiglie riposta nel sistema educativo della scuola  permette ai bambini di vivere in un clima familiare e alle insegnanti di avere uno sguardo vigile sulla loro crescita, al fine di rendere i bambini, non solo alunni preparati, ma anche cittadini responsabili ed attenti.

Da Settembre 2016 la scuola è stata presa in gestione dalla nostra cooperativa con l’intento di salvaguardare l’esistenza di una realtà così importante per il territorio e di portare avanti le attività didattiche ed educative per i bambini. Tra gli obiettivi c’è anche quello di garantire la continuità del progetto pedagogico iniziato già nei primi del ‘900, facendo attenzione all’aggiornamento delle metodologie pedagogiche per far si che la scuola possa risultare sempre al passo con  i tempi.

PROGETTO EDUCATIVO

La nostra Scuola promuove un’educazione integrale dei bambini dai 3 ai 6 anni. Adottando questa espressione ci riferiamo all’accezione usata nel 1993 nel Documento finale della Conferenza mondiale sui Diritti dell’uomo organizzata dalle Nazioni Unite, nel quale si chiedeva «di orientare l’educazione verso la piena fioritura della persona e il rafforzamento dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Si tratta di un’educazione integrale capace di preparare dei soggetti autonomi e rispettosi della libertà altrui». Lungo questa linea, la difesa e la promozione del diritto all’educazione di cui l’UNESCO ha fatto il suo principale interesse, riguardano non solo la possibilità che ciascun essere umano si coltivi, sviluppi i suoi talenti e con essi partecipi alla vita pubblica, economica e sociale, ma anche la capacità di umanizzarsi veramente e di godere in pieno della dignità inerente a tutte le persone umane. Non si tratta dunque solo di godere di un’educazione interculturale ove bambini e adolescenti di etnie, razze, culture e sessi diversi apprendano a rispettarsi attraverso il dialogo -- anche se un obiettivo di educazione interculturale prende sul serio le carenze e gli ostacoli all’uguaglianza e alla giustizia risultanti dalla categorizzazione etnica. L’educazione integrale deve anche comprendere l’apprendimento della vita in comune, della solidarietà; cosa che passa attraverso l’apprendimento delle responsabilità. Perché questa educazione integrale possa permettere ai bambini e ai giovani non solo di acquisire una maturità umana, morale e spirituale, ma anche di impegnarsi nella trasformazione della società.

I percorsi didattici e ludici sono . volti al raggiungimento di finalità quali: l’acquisizione di competenze di tipo comunicativo, espressivo-logico-operativo; la maturità di un’identità personale e di gruppo, la capacità di socializzare in un ambiente gioioso e sereno aperto al diverso,  atto a promuovere la  solidarietà e la multiculturalità.

CIO’ CHE LA SCUOLA OFFRE

  • Servizio di pre-post orario di entrata e di uscita
  • Progetto di lingua inglese
  • Progetto di educazione ambientale
  • Progetto di educazione stradale
  • Uscite didattiche per scoprire gli ambienti naturali circostanti e nei centri culturali, secondo le esigenze della programmazione annuale quali mezzi di approfondimento del sapere, di socializzazione e di sana ricreazione
  • Ampi spazi adibiti ai giardini con parco giochi
  • Attività musicali
  • Attività psicomotoria
  • Mensa scolastica comunale
  • Servizio scuolabus comunale

La scuola è aperta a tutti e garantisce un pubblico servizio a favore della continuità, perseguendo i suoi fini educativi e formativi in stretta collaborazione con le famiglie, il cui ruolo è fondamentale per integrare la sua azione educativa.

ISCRIZIONI

Le iscrizioni si effettuano generalmente da Gennaio a Marzo di ogni anno, ma  anche in altri momenti dell’anno fino ad esaurimento dei posti disponibili.

I PASTI

I Pasti vengono preparati dalla mensa scolastica del Comune di Ponte Buggianese, gestita dalla ditta Sodexo di Poggibonsi (SI).

CALENDARIO E ORARI

L’Anno scolastico 2016/17 comincia il 1° Settembre 2016 e termina il 30 Giugno 2017.

Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00, con accoglienza fin dalle 7.30.

Sono previste 3 uscite nell’arco della giornata 

alle ore 11.30 

alle ore 13.00 

alle ore 16.00

PARTECIPAZIONE DEI GENITORI 

Durante l’Anno scolastico è prevista la partecipazione dei genitori al funzionamento delle attività attraverso:

  • incontri assembleari all’inizio dell’Anno scolastico e al termine – 2 volte l’anno
  • Incontri individuali con le insegnanti – 2 volte l’anno e al bisogno, su appuntamento
  • Elezione dei rappresentanti di classe dei genitori, che poi regolano gli incontri sulla base di un calendario programmato e semplicemente comunicato alla scuola
  • Proposizione e organizzazione di iniziative per coinvolgere il territorio nella vita della scuola.

INSEGNANTI

La continuità didattica ed educativa è garantita dalle insegnanti degli anni scolastici precedenti.

INFORMAZIONI GENERALI

Le mansioni di Dirigenza della Scuola sono riconosciute per l’Anno scolastico 2016/17 alla Selva soc. cooperativa a r.l. onlus, nella persona delegata di Francesca Galeazzi- Resp. del Servizio, tramite apposita convenzione stipulata con la Parrocchia di San Michele, nella persona di Don Fabiano Fedi. 

La cooperativa e la Resp. del Servizio sono sempre a disposizione delle famiglie per fornire informazioni sul funzionamento della scuola e per mansioni di amministrazione e ufficio, reperibili presso i seguenti recapiti

La Resp. del Servizio si occupa di :

 

  • Coordinare e controllare il funzionamento della Scuola dell’Infanzia
  • Incontrare le famiglie per discutere le questioni inerenti il funzionamento dell’istituto e le esigenze delle famiglie;
  • tenuta dei rapporti con tutti i soggetti coinvolti nella gestione della Scuola, ossia Parroco, insegnanti, personale ausiliario;
  • gestione delle ore di docenza del personale;
  • inserimento di tirocinanti e volontari;
  • programmazione e gestione del POF scolastico;
  • sostegno e collaborazione nella gestione amministrativa della Scuola;
  • organizzazione delle attività socio educative estive per la comunità;
  • mantenimento dei requisiti dell’Istituto come Scuola paritaria, secondo la normativa 10 Marzo 2000, n.62 e relativa circolare ministeriale attuativa 18 Marzo 2003, n.31.

 

Contattaci per saperne di più!

Nome Completo(*)
Inserire il proprio nome completo.

E-mail(*)
Invalid email address.

Messaggio(*)
Valore non valido

Valore non valido